HOT TOPICS

Televisione

Vite in apnea: sognando i Mondiali di Nuoto Barcellona 2013

Un nuovo programma con Umberto Pellizzari su La 5.

Cosa c’è di più mozzafiato della normalità? Se la normalità, poi, è quella di piccoli uomini e donne alle prese con ordinari sacrifici, amicizie, speranze, amori e straordinario agonismo sportivo?

Trattenete il respiro… dal 16 maggio in prima serata arriva su La5 “Vite in apnea” (tasto n° 30 del telecomando), docu-reality in 9 puntate sulla vita intima e sportiva di  fuoriclasse italiani (tra i 15 e i 20 anni) delle squadre di pallanuoto e nuoto sincronizzato della Rari Nantes Savona.

C’è chi vive da solo e chi in famiglia, chi concilia allenamenti con interrogazioni e compiti in classe e chi ormai è professionista. Chi una promessa e chi già una stella. Sono loro gli atleti protagonisti di un’adolescenza vissuta tra studio, competizioni, medaglie, delusioni e un grande sogno: essere convocati ai Mondiali di Nuoto Barcellona 2013.

Ma nel piccolo mondo della piscina olimpionica di Savona, l’adrenalina aumenta non solo per la pressione di una gara e la continua ricerca del gesto perfetto, ma anche per gli immancabili screzi tra amici e per le gelosie e le distrazioni che comportano i primi amori.

Soprattutto se si pensa che in metà vasca si allena la squadra di nuoto sincronizzato femminile e nell’altra quella di pallanuoto maschile. In queste fasi delicate di sfide personali e convocazioni, quando anche dare il massimo a volte non basta, è l’apneista Umberto Pelizzari ad affiancare le figure degli allenatori nel ruolo di mentore e confidente degli atleti. Dal lunedì al venerdì, alle ore 14 su La5, è prevista la striscia quotidiana.